-A A +A
Sabato
18 Novembre 2017

Autorizzazioni per occupazione suolo pubblico

Per "suolo pubblico" si intendono le aree ed i relativi spazi sovrastanti e sottostanti, appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, comprese le aree destinate a mercati anche attrezzati e a parchi e giardini, nonchè le aree di proprietà privata su cui risulti regolarmente costituita, nei modi e nei termine di legge, una servitù di pubblico passaggio.

 

Le occupazioni di suolo pubblico sono soggette a concessione o autorizzazione rilasciata, su richiesta dell'interessato, dal Dirigente comunale competente. La richiesta va presentata:

- per manifestazioni estemporanee, allURP (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

- per cantieri edili, manomissioni stradali, per steccati o ponteggi, al Servizio Manutenzioni e gestione amministrativa dei Lavori Pubblici

- per occupazione permanente relativa ai passi carrai o occupazione temporanea per: traslochi,  manutenzioni urgenti edili o del verde (tinteggiatura edifici, installazione impianti di condizionamento, infissi, sistemazione tetti, grondaie, allontanamento piccioni, etc.) al servizio Polizia LocaleIn questo caso l’autorizzazione è gratuita, a meno che lo spazio da occupare includa stalli di sosta a pagamento per cui è necessario il pagamento del canone previsto dal regolamento comunale.

- per l’occupazione permanente o temporanea non già assegnata agli altri uffici, al Servizio Tributi (Cosap) 

 

 

Le occupazioni di qualsiasi natura, permanenti e temporanee, sono soggette a canone secondo le modalità previste dal regolamento

 

Vai alla sezione Modulistica

 

Data: 
Mer, 31/05/2006
Pubblicato da: 
amministratore